Si sono conclusi oggi gli appuntamenti con la donazione all’Università degli Studi di Roma La Sapienza, partner di Diamo il meglio di noi.

Grazie alla presenza dei volontari delle associazioni AIDO e ADMO e al personale medico del Policlinico Umberto I e dell’A.O. San Camillo- Forlanini di Roma è stato possibile raccogliere in queste giornate circa 450 dichiarazioni di volontà sulla donazione di organi e tessuti. Un altro importante traguardo raggiunto riguarda la sensibilizzazione dei giovani alla donazione di cellule staminali emopoietiche: sono circa un centinaio i ragazzi che hanno fatto il primo screening per la donazione e che sono stati iscritti al Registro IBMDR.

Il nostro grazie va a tutte le persone che hanno reso possibile questa iniziativa e che ci hanno supportato nella sua organizzazione, come l’ADSPEM. Siamo tutti uniti sotto il segno del cuore!