Aria nuova nella rete, anche ELICA con Diamo il meglio di noi.

mpar1349

La campagna di comunicazione ‘Diamo il meglio di noi’ allarga la propria rete di aderenti e si arricchisce di un nuovo importante partner proveniente dal mondo dell’impresa privata italiana, di cui è da anni un fiore all’occhiello sia sotto un punto di vista dei risultati aziendali che da quello del welfare aziendale.

Il gruppo Elica s.p.a. è il leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti per uso alimentare con una quota globale del 17 %, che in Europa arriva al 41% grazie ad una piattaforma produttiva articolata su sei paesi tra Italia, Polonia, Germania, India, Cina e Messico.

In Italia ha cinque stabilimenti in provincia di Ancona (Castelfidardo, Fabriano, Cerreto, Mergo, Serra San Quirico) e un organico di oltre 3.400 dipendenti.

L’azienda ha un innovativo sistema di welfare che le ha permesso di aggiudicarsi il primo posto assoluto nella classifica ‘Best Workplaces’ del Great Place to Work Award Italia e  il Premio ‘Etica e Impresa’ nella categoria Responsabilità sociale.

Da sempre sostenitrice di politiche attente all’ambiente e alla sicurezza dei propri dipendenti, italiani e stranieri, l’azienda marchigiana ha un forte legame con il territorio e per questo ha deciso di aderire a questa iniziativa sul trapianto e sulla donazione degli organi per rafforzare il legame sociale di una comunità e delle generazioni tra loro

La volontà dei firmatari è quella di sensibilizzare e informare in maniera corretta sui temi della donazione di organi, tessuti e cellule tutte le persone che lavorano nell’azienda utilizzando gli strumenti della comunicazione interna (newsletter, banner, opuscoli e iniziative ad hoc).

L’obiettivo della campagna è quello di coinvolgere i vertici delle grandi organizzazioni pubbliche e private per parlare anche in ambienti lavorativi di trapianto, di donazione, delle procedure sanitarie legate all’accertamento della morte e delle modalità con cui si può sottoscrivere la dichiarazione di volontà per cercare di coinvolgere sempre il maggior numero di persone possibile.