Al Salone del Gusto di Torino tutti in fila per la donazione degli organi

img_6974

Sabato 24 e domenica 25 settembre sono state due giornate di grande affluenza nello stand di  ‘Diamo il meglio di noi’ al Salone del Gusto di Torino, uno spazio in Piazza Castello messo a disposizione dall’azienda ‘Lurisia‘ che è partner della campagna del Ministero della Salute.

Grazie alla collaborazione tra il Centro Nazionale Trapianti e il Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Prelievi di Organi e Tessuti -ospedale ‘Le Molinette’-  è stato possibile raccogliere direttamente in piazza ben 104 dichiarazione di volontà, un successo che ha spinto il personale medico e la squadra di ‘Diamo il meglio di noi’ a riproporre l’iniziativa anche in occasione della Notte europea dei ricercatori che si terrà venerdi 30 settembre.

Una giornata semplicemente indimenticabile per chi si era recato in piazza alla ricerca delle ultime prelibatezze enogastronomiche dall’Italia e dal Mondo e, grazie alla presenza sul territorio di ‘Diamo il meglio di noi’ e alla disponibilità dei nostri partner,  ha potuto vivere in prima persona un’esperienza unica come quella di diventare donatore di organi.

Giovanissimi, adulti, coppie, single e famiglie intere hanno scelto di arricchire questa bellissima giornata di sole con un gesto di grande responsabilità e altruismo che potrà servire a salvare tante vite umane. Una scelta contagiosa che nella maggior parte dei casi è nata dalla decisione di un singolo per poi  trasmettersi, attraverso il suo esempio, alle persone vicine dando luogo ad una vera e propria catena di solidarietà.

Allo stand non sono infine mancate le visite di altri imprenditori partner della campagna ‘Diamo il meglio di noi’ come Primo Barzoni, ad e proprietario di PALM, azienda impegnata nel settore dell’eco-progettazione e da sempre in prima fila sui problemi sociali e della tutela ambientale.

 

 

  • img_6925
  • img_6902
  • img_6950
  • img_6947
  • img_6932